Nedved: "Ancelotti ha vinto ovunque, per la Juventus sarà dura"

Regolare Commento Stampare

RISPETTO - Diciamo che il rispetto giustamente lo chiede, perchè si è meritato tutto sul campo, la Juve ha vinto meritatamente, nessuno può dire che non è così, perchè è la più forte d'Italia. "In questa stagione diciamo che la Juve c'è stata sempre, da quel che vedevo ogni tanto aveva la testa più per la Champions". Allegri è il primo tassello del progetto bianconero: "E' stato molto bravo, ha vinto 4 double, difficile chiedere di più. Io non ci penso, sono 100 anni che la Juve è sotto tiro, quindi ormai ci siamo abituati".

Nedved: Napoli ha preso un grande tecnicoHanno preso un grandissimo allenatore, che ha vinto dappertutto e sicuramente ci proverà anche a Napoli. Bisogna fargli i complimenti, il lavoro in questi anni si è visto molto bene.

Pavel Nedved è tornato a parlare di Paulo Dybala e, dopo le critiche dello scorso dicembre, si è soffermato sul ruolo del numero 10 argentino nel club bianconero: "Paulo è un giocatore molto importante ed è sotto contratto con la Juventus, siamo contenti di cosa sta facendo". Col contributo di un fuoriclasse come Dybala: "per noi è un giocatore molto importante e può migliorare ancora. Noi dobbiamo essere pronti".

"La prossima stagione tutti vorranno batterci, come sempre, ed è per questo che vogliamo rinforzarci".