Napoli, Hamsik rivela: "Chiamata di Ancelotti, la Cina..."

Regolare Commento Stampare

"Ho ricevuto una telefonata da mister Ancelotti".

"Ad oggi sono ancora un calciatore del Napoli - spiega Hamsik - il mister mi ha chiamato, ma vedremo". Queste le parole rilasciate dal Marekiaro agli slovacchi di Sport24.

Hamsik magari non è più brillante ed incisivo come qualche stagione fa, però è un giocatore prezioso che se centellinato o gestito in maniera più giudiziosa potrebbe ritagliarsi ancora un ruolo importante nel Napoli.

"La Cina? Ci sono andato una volta sola quando giocammo la Supercoppa a Pechino con il Napoli". Tuttavia l'arrivo di Ancelotti sulla panchina azzurra potrebbe ribaltare il tavolo e stuzzicare Hamsik, che attende prima di una decisione, da cui, irrimediabilmente, non si potrà tornare indietro. Sul piatto ci sono 11 milioni di euro di ingaggio netto e la possibilità di aprire un nuovo capitolo della sua carriera. Una cifra enorme per un calciatore di quasi 31 anni. Mi dispiace soprattutto per i tifosi, che meritavano questo titolo, e io li ringrazio comunque per il grande sostegno dimostrato.