Ursino Ds Crotone: "Non credo alla storia compensazione, gli arbitri…"

Regolare Commento Stampare

Otto punti nelle ultime cinque partite ed una retrocessione molto vicina. A causa della brutta sconfitta in casa del Chievo Verona, i calabresi hanno infatti compromesso seriamente la loro permanenza nella massima competizione calcistica europea. Il Napoli non tirerà i remi in barca, meritava di vincere lo scudetto, ha giocato benissimo e meritava di più. Qualche scaramuccia societaria potrebbe però distrarre i partenopei, condizione che farebbe davvero felice l'ex portierone dell'Inter.

Le ultime indiscrezioni provenienti dal centro di allenamento pitagorico vorrebbero un Crotone schierato con l'offensivo 4-3-3. In difesa Faraoni, Ceccherini, Capuano e Martella. Chiavi del gioco probabilmente affidate a Barberis, affiancato da Mandragora. Nel ruolo di mezz'ala destra, invece, resta il ballottaggio tra Rohden e Stoian. In attacco, ai lati di Simy, Nalini e Trotta. Napoli contro Crotone, il mio Crotone, la mia società che ha investito tutto ciò che si poteva per farci arrivare fin qui.

Gli azzurri di Maurizio Sarri, come riporta il sito ufficiale del sodalizio campano, nella seduta pomeridiana tenuta a Castel Volturno, hanno preparato il match contro il Crotone di Walter Zenga, ultima giornata di Serie A di domenica al San Paolo (ore 18, ndr). La convocazione con la Nigeria per Russia 2018? Stesso prezzo previsto anche per i ragazzi e le ragazze minori di 16 anni (tutti coloro che sono nati dopo il 20 maggio 2002).