Per difendere la moglie stacca orecchio a morsi a un uomo

Regolare Commento Stampare

Quella che sembrava una banale lite tra due uomini è sfociata in una violenza inaudita degna di un incontro di boxe 'alla Mike Tyson', con tanto di morso all'orecchio. Il lobo dell'orecchio staccato è stato raccolto da terra: previsto un intervento chirurgico per cercare di riattaccarlo. I poliziotti hanno iniziato gli accertamenti per ricostruire l'esatta dinamica della vicenda e risalire all'aggressore. È quanto accaduto nella mattina del 16 maggio al termine di una lite scoppiata in un ufficio dell'Anagrafe di Roma. Una lite è degenerata e un uomo ha perso il lobo dell'orecchio. A scatenare la discussione sarebbero stati motivi legati alla fila per l'ingresso all'Ufficio Anagrafe. "Uno dei due se l'è presa con la moglie dell'altro che lo ha attaccato in maniera feroce".

Incredibile episodio all'ufficio dell'Anagrafe di Roma.

Gli agenti si sono subito resi conto che qualcuno aveva staccato il lobo all'uomo, chiedendo informazioni ai presenti.

L'abitudine di staccare a morsi i lobi delle orecchie dei contendenti non è così inusitata in Italia. L'uomo, un 61enne, è accusato di lesioni personali gravissime. Agli agenti il body builder avrebbe detto di aver cercato di difendersi, essendo egli stesso vittima di un'aggressione.