Toscana: domani sciopero dei corrieri di Fedex e Tnt dopo annuncio licenziamenti

Regolare Commento Stampare

Per queste ragioni la segreteria regionale della Filt ha proclamato l'estensione dello sciopero a tutti gli appalti (magazzini e distribuzione) per l'intera prestazione lavorativa di giovedì 17 maggio.

In Toscana sarebbe prevista la chiusura della sede Tnt di Empoli (che impiega sei addetti), mentre sono in esubero due lavoratori in quella di Calenzano. "La fusione delle aziende di logistica Fedex e Tnt, conseguenza diretta dell'integrazione a livello europeo di 40 mila dipendenti Tnt nell'organizzazione Fedex, continua a devastare i lavoratori del nuovo supergruppo" spiega il segretario generale Eduardo Chagas, in una lettera inviata a Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti.

"E' fortemente negativo il piano di riorganizzazione, in quanto esclusivamente caratterizzato dai tagli del personale che sono immotivati -sostengono i sindacati - È assolutamente inaccettabile che in una fase di espansione dell'economia e delle attività di trasporto delle merci, anche per la crescita dell'e-commerce, si possa pensare di licenziare le persone che rappresentano il motore vivo del business aziendale". "Al contrario serve il ritiro della procedura e un piano più funzionale che valorizzi la qualità del servizio offerto e la professionalità dei lavoratori".