Milano, 21enne ucciso da un amico per una lite in strada

Regolare Commento Stampare

Un giovane di 22 anni, William Lorini, è stato ucciso - in base a una prima ricostruzione della polizia - da un amico, Matteo Villa, di 28 anni, per una lite scoppiata in strada dopo una serata trascorsa consumando alcol e cocaina. Il 28enne, che era insieme alla propria compagna, ha accoltellato all'addome Lorini, che ha tentato inutilmente di difendersi con una livella. L'accoltellamento, su cui indagano gli uomini della questura di Milano, è avvenuto in via Meucci, all'altezza del civico 27, all'1.15 circa.

Come riporta Milano Today, i due giovani sono amici e titolari di una ditta edile. Il 22enne, che "impugnava" invece una livella, è stato trasportato in condizioni critiche al San Raffaele ma è morto poco dopo. Villa è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di omicidio. Il 27enne sarebbe salito nell'appartamento a prendere un coltello, col quale avrebbe poi ferito l'amico, con due coltellate all'addome.