Google One: ecco il cloud storage 2.0 dell'azienda

Regolare Commento Stampare

Se sei il tipo di fotografi a cui piace eseguire il backup delle tue immagini e altri dati nel cloud, dovresti dare un'occhiata più da vicino ai nuovi piani di archiviazione cloud che sono stati annunciati dal colosso Google.

La questione dei prezzi per l'Italia andrà approfondita.

Sarà possibile effettuare pagamenti mensili o annuali, suddividendo o meno la spesa, per acquistare spazi di archiviazione diversi. Sparisce invece l'offerta da 1 TB di spazio (1.000 GB): chi avesse necessità di 2 TB (2.000 GB) su cloud sarà tenuto a versare la stessa cifra richiesta oggi per 1 TB, ovvero 9,99 euro mensili. Il vantaggio offerto dalla nuova funzionalità è palese a chiunque si sposti frequentemente per lavoro e non abbia sempre la possibilità (o la voglia) di sfruttare la connessione cellulare del telefono per smistare missive o per preparare le risposte a quelle più importanti; attivarla poi richiede solo pochi passi. Nessun'altra modifica per le sottoscrizioni da 10, 20 e 30 terabyte, che costeranno rispettivamente 99,99 Dollari, 199,99 Dollari e 299,99 Dollari, ovviamente da pagare su base mensile.

Cosa accadrà a chi ha già acquistato un piano Google Drive?

Torniamo a parlare oggi di servizi di storage: viene lanciata dall'azienda americana una nuova piattaforma, Google One.

Qualora il piano acquistato subisse variazioni di prezzo, si suppone non vi saranno rimborsi o addebiti non previsti.

Queste modifiche, purtroppo, non verranno però implementate a breve, in quanto gli utenti inizieranno ad essere aggiornati a Google One soltanto a partire dai prossimi mesi. Da sottolineare il fatto che l'abbonamento a Google One possa essere condiviso con altri utenti, fino ad un massimo di cinque, e ognuno avrà ovviamente un account per accedere al proprio spazio di archiviazione.

Google One è il nuovo servizio di archiviazione della casa di Mountain View destinato all'archiviazione su cloud e pensato per sostituire gradualmente Google Drive.

Sul sito ufficiale è anche riportato che "Per i piani di Drive da 1 TB già esistenti è previsto l'upgrade a 2 TB senza costi aggiuntivi".