Oppeano: incendio al colorificio Feroni

Regolare Commento Stampare

Incendio in un colorificio ad Oppeano: allarme in provincia di Verona, con una altissima colonna di fumo denso che è visibile a decine di chilometri di distanza dal colorificio Feroni di via Quaiotto. Le amministrazioni inoltre chiedono ai residenti di "adottare tutti quei comportamenti utili e necessari ad evitare di esporsi o di respirare le emissioni derivanti dall'incendio e delle quali non è ancora stata accertata l'eventuale pericolosità".

Un rogo che ha sprigionato dall'azienda sostanze chimiche, e per questo motivo nel pomeriggio di lunedì i sindaci di alcuni Comuni veronesi (Oppeano, Roverchiara, Isola Rizza), avevano emanato ordinanze per chiedere ai cittadini di tenere chiuse porte e finestre. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri, Arpav e ambulanze del 118. "A scopo precauzionale, in attesa delle analisi dell'aria, io consiglio sempre di tenere porte e finestre chiuse e di non consumare prodotti dell'orto se non dopo accurato lavaggio", ha scritto l'assessore regionale ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti.