Dipendente pubblico sfrutta la Legge 104 per andare a Dubai

Regolare Commento Stampare

L'uomo, se dovessero essere accertate le sue responsabilità, entra così di diritto nel novero dei cosiddetti "furbetti della 104", che utilizzano impropriamente una legge utile ed espressione di avanzato senso civico. L'uomo, segnalato dai finanzieri di Erba alla Procura della repubblica di Como, è ora accusato di truffa aggravata ai danni dello Stato.

Anziché assistere l'anziana madre, per la quale aveva ottenuto dei permessi con la legge 104, è andato in vacanza con il proprio nucleo familiare a Dubai. In questa circostanza la persona disabile da assistere era l'anziana madre dell'indagato. Il riscontro documentato è stato fornito dall'agenzia di viaggio che ha organizzato il pacchetto vacanze.