Fvg, oggi i ballottaggi. Centrosinistra in corsa a Udine

Regolare Commento Stampare

A Sacile il ballottaggio è tra Carlo Spagnol (4.128 voti alla precedente tornata, pari al 43,82%) sostenuto dalle liste Viva Sacile Spagnol Sindaco, Con Spagnol Forza Italia Berlusconi; e Alberto Gottardo (3.395 voti alla precedente tornata, pari al 36,04%) sostenuto dalle liste Il Popolo della Famiglia, Autonomia Responsabile con Tondo per Alberto Gottardo, Lega Salvini, AttivaSacile Alberto Gottardo Sindaco, Giorgia Meloni Fratelli d'Italia, Alberto Gottardo Sindaco Civica per Sacile.

"Onore a Vincenzo Martines, che ha lottato fino all'ultimo voto, ma l'onda lunga del vento di destra che spira in questa fase storica non ha risparmiato la citta' di Udine".

Pietro Fontanini, candidato della Lega sostenuto da tutto il centrodestra, ha vinto il ballottaggio per il nuovo sindaco di Udine con 280 voti di vantaggio sul candidato di centrosinistra Vincenzo Martines. Pietro Fontanini è il nuovo sindaco per 280 voti. Il M5S era all'8,47. Per Fontanini hanno votato 18.830 elettori (50,37%); per Martines 18.550 (49,63%). Sui grandi giornali si è parlato poco del voto assoluto delle liste che ha visto un 63% dei friulani votare per i partiti di centrodestra. "È una vittoria al fotofinish, la città appare divisa in due blocchi, ma lavorerò per ottenere il consenso anche di chi non mi ha votato, perché il sindaco deve essere il sindaco di tutti", ha detto il nuovo primo cittadino. Primo provvedimento: "Porterò la polizia comunale alle dipendenze del sindaco, perché questa città ha bisogno di una presenza capillare delle forze dell'ordine in città per invertire una tendenza che negli ultimi anni è stata preoccupante".