Torna in sala l'Odissea di Kubrick

Regolare Commento Stampare

"È vero, qui a Cannes non sarebbe mai venuto - dice Katharina, che ha 64 anni, è designer di set, è dedita a documentari e lavori sul padre oltre ad essere apparsa in scene di "Arancia Meccanica", "Barry Lindon","Eyes Wide Shut" - aveva il suo mondo artistico, creativo, ma non era impenetrabile, anzi mi ricordo la nostra casa completamente affollata di persone durante la preparazione dei film e le riprese, le stanze e il giardino erano invasi di tecnici, artisti, studenti, praticamente chiunque e lui era con loro un incredibile appassionato insegnante, mentre mia madre si adoperava a preparare sandwich per tutti". Nolan, che sarà incredibilmente presente a Cannes per la prima volta, introdurrà il film.

Cade quest'anno il 50° anniversario della prima uscita di 2001: Odissea nello spazio (2001: A Space Odyssey). La nuova copia è una versione del film non alterata e supervisionata da Nolan stesso assieme a una squadra della Warner Bros. Pictures al processo di masterizzazione.

2001: Odissea nello Spazio é un film basato su un soggetto di Arthur C. Clarke, nel 1968 il suo approdo al cinema sconvolse letteralmente il genere fantascientifico, grazie alla complessità della sua trama ed immagini spettacolari.

2001: Odissea nello spazio, il cult diretto da uno strepitoso Stanley Kubrick, è pronto a tornare al centro dell'attenzione per un doppio evento da non perdere.

Sabato 12 maggio, Nolan sarà inoltre il protagonista di una masterclass, sempre a Cannes, in cui ripercorrerà la sua carriera e analizzerà lo straordinario lavoro di Stanley Kubrick.

Con 2001: Odissea nello spazio, il regista Stanley Kubrick ha ridefinito i limiti della cinematografia e si è imposto come uno dei cineasti più rivoluzionari e autorevoli di tutti i tempi.

Christopher Nolan, regista, scrittore e produttore, recentemente ha ricevuto una doppia candidatura agli Academy Award, miglior regia e il miglior film, per Dunkirk.