Donald Trump finalmente a giugno incontrerà Kim Jong-un

Regolare Commento Stampare

Spesso, infatti, negli Stati Uniti si apprendeva di nuovi test nucleari svolti dalla Corea del Nord, con il suo leader che, sorridente, si godeva lo spettacolo, provocando apertamente l'America.

Annunciato il vertice tra Donald Trump e Kim Jong-un.

La decisione di smantellare il sito era stata già annunciata da Kim subito dopo lo storico incontro con il presidente sudcoreano Moon Jae-in dello scorso 29 aprile. Sulla base delle informazioni dell'intelligence di Seul e di quella di Washington, si stima che siano almeno 15 le strutture presenti sul territorio nordcoreano, tra cui due reattori atomici e tre reattori di generazione d'energia concentrati a Yongbyon, cuore nucleare nella provincia di North Pyongan, non lontano dalla capitale.

L'arrivo di Donald Trump alla Casa Bianca e la politica mediorientale degli Stati Uniti degli ultimi due anni hanno cambiato la percezione dell'America tra i giovani del mondo arabo.

Alla domanda sulla possibilità di una nuova intesa con il governo iraniano il presidente statunitense ha risposto: "Chi lo sa?". Dove si terrà e quando? Trump e Kim hanno deciso di organizzare il vertice al di fuori dei rispettivi Paesi. Ma alla fine la scelta è ricaduta su Singapore. Non passa giorno che la Corea del Nord non annunci passi significativi verso una completa distensione dei rapporti con la comunità internazionale, per fugare ogni sospetto sulle sue reali intenzioni e dimostrare che davvero Pyongyang è pronta a negoziare la pace e la sua completa denuclearizzazione.

Certo, quello di Punggye-ri non è l'unico sito nucleare esistente in Corea del Nord.

"Incontrerò Kim per assicurare un futuro di pace e prosperità al mondo e la nostra relazione è buona", ha rimarcato il presidente bollando come "fake news" coloro che temono una guerra nucleare.