Vodafone acquisterà asset europei da Liberty Global

Regolare Commento Stampare

In particolare Vodafone acquisirà le attività di Liberty nella Repubblica Ceca, in Germania, in Ungheria e in Romania. Si tratta della più grossa acquisizione di Vodafone (e anche la più grossa operazione in Europa nelle tlc) dal 2000 quando, sempre in Germania, rilevò Mannesmann. Secondo Vittorio Colao, Ceo del gruppo Vodafone, il gruppo diventerà così il primo proprietario di reti di nuova generazione in Europa, rendendo Vodafone "il primo vero campione paneuropeo di competizione nella convergenza". Liberty Global è un operatore di tv via cavo presente in 12 Paesi europei con vari marchi commerciali. Rappresenta un cambiamento radicale nella transizione dell'Europa verso una società Gigabit e una combinazione di trasformazione per Vodafone che genererà un valore significativo per gli azionisti - ha aggiunto -. Vodafone confida in questo modo di fare una concorrenza più stretta a Deutsche Telekom in Germania, ma dovrà prima ricevere le necessarie autorizzazioni da parte dell'antitrust. La trattativa per la cessione da parte di Liberty Global di alcune sue aziende controllate a Vodafone era in corso da tempo.

"Inoltre questa acquisizione sarà importante per i nostri clienti e dipendenti".

L'operazione è stata estremamente costosa. infatti, da un punto di vista strettamente finanziario, Vodafone dovrebbe pagare una cifra 11,5 volte superiore al flusso di cassa operativo delle attività via cavo di Liberty Global, almeno secondo quanto affermato dal "Financial Times".