Tacconi condanna Donnarumma: "Tiene le gambe larghe e poi piange"

Regolare Commento Stampare

Tra i critici più severi del portiere 19enne del Milan c'è l'ex estremo difensore della Juventus Stefano Tacconi, che all'Ansa esamina i difetti del numero 99 rossonero: "La stoffa c'è, ma va aiutato". Io sono uno che ha impostato la propria vita su grande orgoglio e dignità, sono cose che hai o no. Questo mi ha anche portato a commettere grandi errori nella mia vita, ma ci ho sempre messo la faccia e ne sono uscito sempre a testa alta con tutti. Gianluigi Buffon, protagonista assieme ai suoi compagni nella finale di Roma, ha potuto vincere quindi la sua prima Coppa Italia da giocatore impiegato durante l'ultimo atto, visto che a 40 anni non aveva ancora giocato una finale di coppa nazionale con la maglia della Juventus.

E poi un avvertimento sul ruolo di portiere: "In certe partite basta un errore per rovinare tutto, non conta quante belle parate hai fatto fino a quel momento".

Ha parlato da tifoso, ad esempio, l'ex presidente del Consiglio Enrico Letta, a margine del convegno State of the Union in corso alla Badia Fiesolana di Firenze. "Nel '90 Zenga giocò un Mondiale perfetto, ma ci si ricorda solo dell'uscita sbagliata nella semifinale con l'Argentina". "Deve crescere, ma la sua tranquillità in campo è degna di un trentenne". Qualche papera fa parte del bagaglio di ogni portiere, figuriamoci a 19 anni. Cerchi solo di tenersi fuori dal vortice del calciomercato, evitare i tira e molla della scorsa estate.