Festa della mamma, torna l'Azalea della ricerca di Airc

Regolare Commento Stampare

Più di 20 mila volontari Airc saranno nelle piazze per distribuire 580.000 coloratissime azalee i cui proventi, solo negli ultimi cinque anni, hanno permesso di investire oltre 64 milioni di euro per sostenere 498 progetti di ricerca e 126 borse di studio per ricerche sulla prevenzione, la diagnosi e la cura dei tumori femminili. Leggi qui per sapere a che punto è la ricerca contro il cancro all'ovaio.

Il cancro al seno è il tipo di tumore più diffuso, con circa 50mila nuovi casi e si stima che ne sia colpita 1 donna ogni 8. Si tratta al contempo della patologia per la quale la ricerca progredisce di continuo. Un traguardo importante ma ancora lontano dall'obiettivo del 100%.

In questo modo, MediaCom conferma il suo impegno al fianco dell'Airc che, dal 1965, si pone due obiettivi: da un lato, finanziare in maniera costante la ricerca oncologica, con particolare attenzione ai giovani ricercatori e, dall'altro, sensibilizzare e informare il pubblico. L'obiettivo è rendere sempre più guaribili i tumori e aumentare le aspettative di vita. Venerdì 11 maggio alle ore 11 nella sede di Confindustria Umbria, sarà presentata l'iniziativa "L'azalea della ricerca" e in questa occasione saranno rese note le erogazioni ed i progetti finanziati per l'anno in corso. Verrà consegnata una speciale guida interamente dedicata alla salute in rosa con indicazioni pratiche degli esperti sui percorsi di prevenzione e diagnosi precoce.