Suso: "Non siamo stati all'altezza. Torniamo ad essere Milan"

Regolare Commento Stampare

Niente di tutto questo, almeno stando a quelle che sono le dichiarazioni rilasciate dall'ex Liverpool a TuttoSport: "Ho sempre detto che qui sto molto bene, che mi sono trovato benissimo e che non c'è nulla che mi possa far pensare di dovere andar via".

Lungo messaggio social di Suso che si è voluto scusare con i tifosi rossoneri che hanno seguito la squadra all'Olimpico di Roma per la finale di Tim Cup. "Noi ripartiremo da quel punto".

Gattuso ha fatto scelte precise ed è stato giusto così. Eravamo reduci da mesi in cui non si riusciva a trovare la quadra, lui ha preso una strada e l'ha seguita fino in fondo. Valutando la mia stagione, un conto è giocare 25 partite, un altro 50. Noi diamo stati i suoi interpreti.

Il calciatore spagnolo ci va giù pesante dopo la sconfitta in Coppa Italia: "Non siamo stati bravi, non siamo stati all'altezza, il resto conta poco". "E quindi un po' di stanchezza, alla fine, può esserci stata". Sono convinto che l'anno prossimo possiamo davvero fare il salto di qualità: una vittoria in Coppa Italia completerebbe il percorso di crescita e ci darebbe grande fiducia anche per la prossima stagione. "La partita contro la Juve si prepara da sola, di sicuro non si rischiano cali di concentrazione".