Nonno abusava della nipotina: ancora orrore al Parco Verde di Caivano

Regolare Commento Stampare

CAIVANO- Una nuova orribile storia di violenza e degrado familiare.

Le indagini sono partite a seguito della denuncia sporta dalla madre della piccola presso la Stazione dei Carabinieri di Casoria. L'uomo che risiedeva nel Parco Verde, come riporta il Mattino, è stato incastrato grazie alla confessione della vittima che dopo essersi confidata con un'amica ha deciso di parlarne con un'assistente sociale. La 15enne, escussa in Procura, ha confermato le accuse. Le dichiarazioni apparivano riscontrate da contributi documentali e da altre dichiarazioni acquisite nel corso delle indagini. Riproduzione vietata di ogni contenuto salvo diversa autorizzazione della redazione del nostro portale.