Mediaset sbarca su TIMVISION

Regolare Commento Stampare

La nuova era del fondo Eliott in Telecom sblocca subito l'accordo con Mediaset per portare le reti del Biscione su Timvision.

Si tratta in conclusione di un'intesa positiva per entrambi i partner: permette a Mediaset di estendere la visione dei propri canali free a tutte le piattaforme - digitale terrestre, satellite, Iptv - e a TIM di incrementare l'offerta di contenuti video di qualità per gli abbonati a TIMVISION. "In questo modo diamo la possibilità ai nostri clienti di vedere con estrema facilità i programmi più amati quando e come lo desiderano". Il catalogo del servizio di TIM comprende, tra le altre cose, diversi film e serie TV concessi da grandi major internazionali, produzioni e coproduzioni proprie, contenuti offerti da grandi player italiani e, più di recente, anche alcuni nuovi titoli del cinema italiano contemporaneo, grazie a un accordo con Vision Distribution, la nuova società italiana di distribuzione cinematografica, nata dall'accordo tra Sky Italia, Cattleya, Indiana, Lucisano Media Group, Palomar, Wildside.

Con questo accordo si arricchiscono ulteriormente le funzionalità e l'offerta del decoder TIM BOX, già in grado di mettere in pausa, riprendere la visione dall'inizio del programma o rivederlo quando si vuole.

Secondo Daniela Biscarini, responsabile multimedia entertainment, l'accordo "conferma la volontà di rafforzare l'offerta di Timvision, proseguendo con determinazione nel nostro percorso di alleanze con i migliori player del mercato". Ai grandi eventi sportivi già disponibili, alle anteprime esclusive, film e serie tv aggiungiamo oggi un ulteriore passaggio: l'integrazione del palinsesto lineare con la programmazione on demand.

Canale 5, Italia 1, Retequattro e i canali tematici gratuiti 20, Iris, La5, Mediaset Extra, Italia2, Top Crime, oltre alla rete all news TGCom24 e al nuovo canale Focus che debutterà in tv a metà maggio, saranno dunqiue disposnibili dal prossimo anno sulla piattaforma Timvision.