Uccide moglie e si toglie vita a Melfi

Regolare Commento Stampare

Ennesimo femminicidio. Ancora un nuovo omicidio.

Ha ammazzato la moglie e poi rivolgendo la stessa arma contro di sé si è tolto la vita.

Un episodio di cronaca nera ci giunge in queste ore da Melfi, paese di circa 18mila abitanti in provincia di Potenza, in Basilicata.

Un uomo di 33 anni, guardia giurata, ha ucciso la moglie, di 27 anni, e si è poi suicidato.

Un vicino avrebbe dato l'allarme attorno alle 7,30, dopo avere sentito gli spari arrivare dall'interno dell'abitazione.