Amadeus, positivi i risultati del primo trimestre

Regolare Commento Stampare

Nel corso del primo trimestre 2018, Elica ha realizzato Ricavi consolidati per 118,9 milioni di Euro in aumento dello 0,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con una crescita pari al 6,0%, al netto dell'effetto cambio e della variazione del perimetro di consolidamento, alla luce della cessione della controllata tedesca Exklusiv-Hauben Gutmann avvenuta il 28 agosto 2017. Il risultato di gestione ammonta a 91,8 milioni di euro (+13%), mentre i ricavi totali sono saliti del 9,5% a 155,4 milioni.

L'evoluzione del conto economico sopra descritta porta a un *EBITDA consolidato *di 43,2 milioni di euro e in crescita del 4,9% rispetto ai 41,2 milioni di euro registrati al 31 marzo 2017, la migliore performance mai registrata nel primo trimestre dalla quotazione in Borsa. Un dato sul quale ha inciso positivamente l'aumento fatto registrare nelle vendite dei prodotti delle linee Polimeri, Ntf (nylon textile filament, fibre sintetiche destinate principalmente al settore dell'abbigliamento) e Bcf (bulk continuous filament, fibre sintetiche destinate principalmente al settore della pavimentazione tessile, +6%). La divisione Credit Management ha registrato un margine EBITDA Adjusted del 27,7%, in aumento rispetto al 21,5% del primo trimestre 2017, grazie anche al consolidamento della partnership industriale con Banca Popolare di Bari e ai nuovi contratti di servicing siglati negli ultimi mesi.

Al 31 marzo 2018 l'Indebitamento Finanziario Netto del Gruppo si è attestato a euro 477,3 milioni rispetto a euro 474,2 milioni al 31 dicembre 2017 e euro 510 milioni al 31 marzo 2017.

Prosegue anche nel 2018 il trend di crescita di Amadeus, con un incremento dei ricavi del 3,1%, a 1.230,0 milioni di euro e dell'Ebitda del 7,4%, a 539,0 milioni di euro nel primo trimestre.

Confermate le stime per il 2018.