Klopp: "Russell Crowe gladiatore nel mio centrocampo". Ma lui: "No, forza Roma"

Regolare Commento Stampare

Perfino Russell Crowe, attore neozelandese molto noto al grande pubblico per film campioni di incassi, si accende nell'attesa di Roma-Liverpool di questa sera. Proprio a proposito del "Gladiatore", la famosa pellicola del 2000 diretta da Ridley Scott, è venuto fuori un simpatico siparietto tra l'allenatore dei Reds, Jurgen Klopp, e l'attore protagonista del film, Russell Crowe, la cui interpretazione tra le mura dell'antica Roma gli valse il premio Oscar.

Peccato però, che lo stesso Massimo Decimo Meridio, o meglio l'attore che l'ha magistralmente interpretato, Russell Crowe, abbia già deciso da che parte stare: quella della Roma. I giallorossi scenderanno in campo con negli occhi la rimonta contro il Barcellona, davanti ad un Olimpico gremito fino all'inverosimile che più di uno stadio di calcio, sembrerà il Colosseo con in campo 11 gladiatori. Russell Crowe tifa Romae lo dice chiaramente. Ma la stella australiana non ci sta: "Squadra sbagliata". Un tifoso in più per Di Francesco pronto a compiere un'impresa.