Juventus, Federico Bernardeschi: "Chi vince dà fastidio, fa parte del gioco"

Regolare Commento Stampare

Federico Bernardeschi, centrocampista offensivo della Juventus, è stato intervistato da Sky Sport e ha parlato sia della vittoria contro l'Inter che del prossimo impegno contro il Bologna, in programma sabato sera. Quando hai delle sensazioni, delle emozioni mentre giochi è perché si forma un qualcosa di speciale che ti porta a credere una cosa che tutti gli altri non pensano.

"Ci abbiamo creduto e abbiamo vinto una partita difficile, l'importante è stato vincerla".

L'attaccante bianconero ha poi aggiunto: "Per me tutto quanto si dice fuori dal campo al massimo è uno stimolo in più per raggiungere ogni obiettivo". Le polemiche? Noi pensiamo a lavorare e ai nostri obiettivi e siamo concentrati soltanto sul campo. La squadra che vince di più dà sempre fastidio, credo faccia parte del gioco. Ho lasciato tanti amici a Firenze e dopo la partita è capitato di scambiarci qualche messaggio, anche di ringraziamento.

Sulla prossima gara di campionato contro il Bologna: "È una partita fondamentale, da affrontare con la testa lucida e la voglia di vincere. Sento di essere cresciuto molto in questo anno come calciatore, sono molto contento della scelta fatta: mi sento maturo". Non ci siamo mai depressi quando c'era da deprimerci, non ci siamo mai esaltati quando c'era da esaltarci. Dunque nei prossimi giorni Massimiliano Allegri deciderà se sostituire il numero 17 bianconero con #Federico Bernardeschi o Paulo Dybala.