L'Arsenal spreca, l'Atletico punisce: a Londra è 1-1. Marsiglia vede la finale

Regolare Commento Stampare

Ritorna l'Europa League con le due gare di andata delle semifinali che si giocano alle ore 21.05 e che potranno essere viste in contemporanea con la modalità DirettaGol su Sky Supercalcio. Il ritorno si annuncia appassionante ma comunque con un netto vantaggio per i francesi. I francesi di Rudi Garcia vogliono centrare la finale dopo aver eliminato nell'ordine il Braga, l'Athletic Bilbao ed il Lipsia, mentre gli austriaci di Rose vogliono continuare a stupire dopo aver avuto la meglio su formazioni importanti come la Real Sociedad ai sedicesimi, il Borussia Dortmund agli ottavi e la Lazio ai quarti. L'1-1 finale sposta il filo dell'equilibrio leggermente dalla parte degli uomini di Simeone, che in questa stagione, al Wanda Metropolitano, hanno incassato appena 9 reti.

Al Velodrome di Marsiglia invece l'OM batte 2-0 il Salisburgo con Thauvin e N'Jie: Lione non pervenuto.

Le migliori occasioni nel primo tempo del Salisburgo arrivano con i terzini, con Stefan Lainer e Andreas Ulmer che vanno vicini al gol del pareggio poco prima dell'intervallo. E così, all'82', arrivava la solita distrazione degli inglesi (stavolta firmata da capitan Koscielny) perfetto ritratto di una squadra che negli ultimi anni della gestione Wenger è stata sempre l'eterna incompiuta. Il primo tempo si conclude quindi con i padroni di casa avanti di un gol.