Juventus Napoli 0-1, decide Koulibaly di testa al 90′

Regolare Commento Stampare

I tifosi napoletani festeggiavano per il gol di Kalidou Koulibaly, a pochi secondi dal novantesimo minuto: quel gol che ha permesso al Napoli di portarsi a meno un punto dai bianconeri. Maurizio Sarri l'aveva promesso: a Torino, la sua squadra sarebbe andata a giocarsi la partita. Perché dopo il gol del difensore franco-senegalese, il quartiere di Fuorigrotta ha esultando in modo così veemente da far registrare un leggero movimento della terra. Quasi mai coinvolto in partita Dybala, altrettanto il compagno di squadra e nazionale Higuain, divorato da Albiol e Koulibaly. Nemmeno i cambi di Allegri sono riusciti ad impensierire la retroguardia partenopea. Ma non prima di aver eluso la guardia di un avversario. Chi?

Il Vesuvio si prende la rivincita sulla Mole e demandando il senegalese Kalidou Kolubaly a ritornare lo schiaffo subito al San Paolo nella gara di andata. Il pizzico di follia auspicato.

Si tratta di una pizza che richiama sia le caratteristiche fisiche che le doti tecniche di Koulibaly: come salsa è stato scelto un paté di olive nere, che richiama il colore della pelle del calciatore, mentre come latticino, per il suo sapore forte e deciso, è stata scelta la provola di Agerola. L'impresa è fatta. Il Napoli si riporta a -1 a quattro giornate dal termine, con il calendario che sorride e strizza l'occhio agli azzurri. "Adesso sabato è chiamata ad una grande prova contro l'Inter".