Vieste, spari contro pregiudicato 25enne: ferito all'addome

Regolare Commento Stampare

È rimasto ferito da colpi d'arma da fuoco all'addome, Antonio Fabbiano, 24 anni, nei pressi della sua abitazione. Il giovane è stato vittima di un agguato, avvenuto sotto la sua abitazione, in via Tripoli, nella zona del porto, a tarda ora, intorno alle 23.

I soccorsi sono stati inutili: una volta trasportato all'ospedale "Casa Sollievo e Sofferenza" il ragazzo è morto.

Per gli inquirenti l'agguato nei confronti del 25enne è l'ennesimo episodio che rientra nella guerra di mafia che, dal gennaio 2015, sta interessando Vieste per il controllo del traffico di droga con l'Albania. Sull'omicidio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Foggia.