Spacciano tra Caricamento e via Gramsci, Polizia arresta due pusher

Regolare Commento Stampare

Sette persone sono state condotte in carcere, diciassette ai domiciliari.

Afferrato il bottino, i due hanno cominciato a correre verso Santa Caterina d'Alessandria inseguiti da tre poliziotti "in borghese" della Squadra Mobile. La successiva perquisizione ha consentito di sequestrare al 27enne un secondo involto, custodito nel borsello, con dentro 7 dosi di eroina.

Si è, infatti, palesata l'opportunità di elaborare una progettualità di intervento mirata all'intensificazione dell'attività di controllo del territorio durante il periodo primaverile, in quanto, è in questo periodo che, negli anni precedenti, il fenomeno dei furti soprattutto in abitazione e negli esercizi commerciali, nonché, seppur con numeri ridotti, quello delle rapine, ha subito un incremento rispetto agli altri mesi.

Circa due ore più tardi, in piazza Caricamento, è avvenuto il secondo arresto. I tre soggetti sono stati denunciati, in stato di libertà per il reato di ricettazione, eccezione fatta per la donna serba che, ad un controllo effettuato sugli archivi è risultata essere, con un alias destinataria di un provvedimento di carcerazione emesso dal Giudice di Sorveglianza i Caserta e con altro alias, destinataria di un provvedimento di custodia cautelare, emesso dal GIP di Napoli, pertanto è stata associata alla casa circondariale femminile di Pozzuoli.

Agli operatori non sono sfuggiti né l'involucro, contenente 12 barrette di hashish, né il fuggiasco, un cittadino algerino di 33 anni, provo di permesso di soggiorno, raggiunto e bloccato.

Per entrambi gli uomini è stato fissato il processo per direttissima nella mattinata odierna.