Parla Oliver, l'arbitro di Real-Juve: "Giorni difficili, commosso dal supporto ricevuto"

Regolare Commento Stampare

Michael Oliver, l'arbitro inglese che ha diretto il quarto di ritorno di Champions League tra Real Madrid e Juventus, ha rotto il silenzio e ha parlato al sito web della Federcalcio britannica. Insomma, l'arbitro che - secondo Gianluigi Buffon - avrebbe "un bidone dell'immondizia al posto del cuore".

"Quelli dopo Real Madrid-Juventus - ha affermato Michael Oliver - sono stati giorni difficili, molto strani". Michael Oliver, l'arbitro inglese di quella partita, 33 anni, è stato difeso dall'Uefa e poi è tato anche designato per la finale di FA Cup: "Una designazione che mi riempie di orgoglio". Ma sono felice che tante persone mi abbiano aiutato e mostrato la loro vicinanza. All'inizio della mia carriera sognavo di arbitrare questa partita, ma era solo un sogno. Molti mi hanno fermato per strada rincuorandomi: "è stato fondamentale, e ringrazio tutti per questo". "Mi sono commosso. Anche addetti ai lavori mi hanno chiamato direttamente per manifestarmi il loro supporto".