Juventus, Barzagli: "Con i tofisi confronto positivo. Col Napoli irriconoscibili"

Regolare Commento Stampare

Prosegue ancora Barzagli, intervenuto anche sull'argomento relativo alla presenza dei tifosi bianconeri ieri in quel di Vinovo per incoraggiare la squadra: "Non c'è stata alcuna contestazione, i nostri tifosi ci hanno solamente incoraggiato e tutta la squadra ha sentito la loro vicinanza". Sappiamo l'importanza di questa partita e delle ultime quattro in generale. "Sapendo che la partita di sabato vale molto".

Gli attimi di tensione fuori da Vinovo erano giustificati dal momento? Io sono uscito e ho visto toni molto tranquilli. Volevano darci la loro fiducia tranquillamente per sostenerci. Poi a 'Premium sport' chiarisce ancora meglio: "Non c'è stata nessuna lite, niente di niente". E siamo ritornati martedì concentrati su quello che dobbiamo fare. "Conta quello che hai dentro, sapendo che ci sarà da soffrire tantissimo e da fare qualcosa in più".

"Mah sai è difficile dire cosa ci è mancato, ci è mancato un po' tutto. Non esagero dicendo che sia stata una delle più brutte prestazioni fatte in casa finora, è mancato tutto". Ora dobbiamo avere nella nostra testa solo la gara di sabato.

Dal punto di vista fisico come stai? Quel che conta adesso sono queste partite. "Sto cercando di lavorare per essere al massimo e disponibile per il mister". Sappiamo benissimo l'importanza della partita. Ci attendono quattro partite fondamentali, a 'San Siro' vale tanto, è un match molto sentito nell'ambiente delle due squadre e nel tifo. Secondo me alla fine non si deciderà neanche sabato il campionato.

Sabato infatti i bianconeri affronteranno un'Inter che sogna lo sgambetto che comprometterebbe la corsa al titolo per la storica rivale: "A livello psicologico c'è più pressione per noi - analizza il centrale -, ma la compensiamo con maggior cattiveria nel preparare e affrontare la partita e con l'attenzione ai dettagli. Futuro? In questo momento sono abbastanza concentrato sul campo, il resto si vedrà". Di seguito le parole di Barzagli cui non può non accompagnarsi la consapevolezza che, nonostante il +1 in classifica, la Juventus ha accusato il colpo. Mi auguro che qualsiasi calciatore possa fare la differenza.

Quale sarà il tuo futuro?