"Colpevole". Bill Cosby condannato per violenza sessuale

Regolare Commento Stampare

Una giuria ha deciso che l'attore Bill Cosby è colpevole di violenza sessuale ai danni di una donna; i fatti risalgono al 2004. Al momento, Cosby è libero su cauzione in attesa della sentenza. Quella nei confronti dell'ex "papà buono" dei "Robinson" è la prima condanna dell'epoca #MeToo per un vip di Hollywood.

La giuria, composta da sette uomini e da cinque donne, ha accolto la versione di Andrea Constand e si è espressa solamente dopo quattordici ore di camera di consiglio. Il primo processo intentato dalla Constand contro l'attore era finito su un binario morto quando i giurati non erano riusciti a trovare tra loro un consenso. Cosby le avrebbe invitate a casa con la promessa di aiutarle a fare carriera, per poi somministrare loro sonniferi in maniera da poterle molestare indisturbato. Per ognuno rischia una pena compresa tra 5 e 10 anni di carcere.