Esplode un motore e rompe un finestrino: terrore in volo Foto Video

Regolare Commento Stampare

I passeggeri a bordo del volo si sono ripresi respirando attraverso maschere di ossigeno dopo l'esplosione, avvenuta mentre l'aereo si trovava ad un'altitudine di 32.500 piedi. Come spiegano i giornali locali, il motore sinistro del Boeing 737-700 è improvvisamente esploso e i detriti hanno colpito violentemente la fusoliera, mandando i frantumi il vetro di un finestrino e ferendo almeno un persona. Nell'incidente una persona è rimasta uccisa. Il giovane, in particolare, ha cercato di trasmettere in diretta i momenti prima dell'atterraggio: "Qualcosa non va con il nostro aereo, sembra che stiamo andando giù".

Momenti drammatici martedì a bordo di un volo partito da New York e diretto a Dallas, negli Stati Uniti. Marty Martinez, uno dei passeggeri, sui social ha pubblicato diversi video ed alcune foto. "E' stata riportata dentro dagli altri", scrive l'emittente.

Una donna è stata parzialmente risucchiata da un finestrino e colpita da schegge dopo l'esplosione del motore dell'aereo.

"Probabilmente siamo scesi di quota per 10-15 minuti". In un commento sul suo post di Facebook Live, ha scritto: "Gli assistenti di volo hanno richiesto l'aiuto dei passeggeri per aiutarli a coprire il buco mentre si rompevano i finestrini e hanno cominciato a piangere incontrollabilmente e ad apparire inorriditi mentre guardavano fuori".

La compagnia, sul proprio account Twitter, per ora si limita ad affermare che sta "raccogliendo informazioni". Una persona è stata trasportata in ospedale in condizioni critiche. "Condivideremo informazioni quando saranno confermate".