Camera dei deputati: scoperta svastica e verso nazista sulla porta del bagno

Regolare Commento Stampare

È questa la scritta che è stata ritrovata incisa sullo stipite di uno dei bagni di Montecitorio. "Es braust unser panzer", "Il nostro carro armato romba", è ciò che recita il verso citato.

Alla trovata (di cattivo gusto) ha voluto replicare sullo stesso stipite un altro incisore ignoto, il quale, sotto il verso in tedesco ha aggiunto un italianissimo "ma vai a cag.". Appena scoperta, è stato avvisato il presidente della Camera Roberto Fico e l'amministrazione ha aperto una verifica, chiedendo la rimozione della scritta. Montecitorio è frequentato non solo da deputati, funzionari e giornalisti ma anche dalle scolaresche che entrano regolarmente in visita guidata, si pensa ad una brutta goliardata di qualche giovane.