Clamoroso Buffon, squalifica anche in campionato?

Regolare Commento Stampare

Tra andata e ritorno non siamo stati un po' penalizzati: "siamo stati massacrati, il metro di giudizio è stato diverso". Il centrale della vecchia signora, infatti, non si è assolutamente pentito per il suo ormai famoso "gesto dei soldi", ritornando anche sugli episodi clamorosi che, un anno fa, avevano danneggiato il Bayern Monaco di Ancelotti, anche quella volta contro il #Real Madrid.

I calciatori della Juventus hanno fatto di tutto per deconcentrare Cristiano Ronaldo ma non ci sono riusciti. Ad aggravare la posizione del portiere, al di là delle proteste in campo, anche la reiterazione di certe frasi a distanza di tempo, sia dopo la partita, che il giorno dopo.

Dopo quanto accaduto nel finale di gara, ha preso la parola il presidente della Juventus, Andrea Agnelli: "Bisogna rimanere tranquilli e analizzare la situazione a freddo". Qui non c'è in ballo una semplice vittoria, stiamo parlando delle semifinali di Champions League, non si possono falsare i verdetti in questa maniera, e soprattutto è inaccettabile che le squadre italiane vengano sempre danneggiate. "Non mi resta che augurare buona fortuna a Roma e Lazio per il loro cammino europeo". "Meritavamo almeno i supplementari dove i cambi avrebbero dato una grossa mano". É stato uno sforzo enorme non andare oltre. Il rigore assegnato dall'arbitro Oliver ha mandato su tutte le furie i giocatori in giallo, in primis Buffon, che non si era mai visto così inferocito in tutta la carriera.