Xiaomi Mi 6X specifiche rivelate

Regolare Commento Stampare

La notizia tanto attesa guadagna finalmente tutti i crismi dell'ufficialità. Sarà disponibile dal 20 Aprile sul sito di Black Shark e Xiaomi. Le caratteristiche tecniche dello smartphone sono in linea con le aspettative e si dimostrano all'altezza dei videogiocatori più incalliti. Ad incominciare da Razer Phone - per inciso il primo terminale ad aver fatto da apripista ad una tale strategia mobile - e sino ad approdare a Nubia Red Devil, altro smartphone da gaming cinese che sarà annunciato il 19 aprile prossimo.

A seconda della configurazione scelta, la memoria RAM è di 6 o 8 GB e lo storage interno è da 128 GB di tipo UFS 2.1, senza slot micro SD.

Nonostante la vocazione da gaming, interessante è il comparto multimediale di Xiaomi Black Shark. Emerge anche la presenza di una doppia fotocamera posteriore, con sensori Sony da 12 e 20 MP (IMX486 e IMX376 i modelli) entrambi con apertura f/1.8. Sul frontale spicca invece lo stesso sensore da 20 megapixel (dimensione dei pixel pari a 1,0 micron e apertura focale f/2.2) incastonato su Redmi Note 5 Pro e, nell'immediato prosieguo, anche su Mi 6X.

Inutile aggiungere che siamo molto curiosi di provare questo primo smartphone gaming di Xiaomi, pertanto restate sintonizzati per una prossima recensione, ed intanto iniziate a conoscerlo meglio con il video e le immagini qui sotto. La scocca misura 161.6 x 75.4 x 9.35 millimetri con un peso di 190 grammi ed è realizzata in metallo, per una migliore dispersione del calore. Presente anche un comodo tasto fisico chiamato Shark key in grado di attivare la modalità prestazioni elevate. L'obiettivo è evidentissimo: mantenere gli interni dello smartphone, principalmente il processore, al fresco, così da non impattare nelle prestazioni e, soprattutto, nell'autonomia complessiva, comunque ragguardevole a fronte di una unità batteria da ben 4.000mAh. Il sistema operativo del prodotto è Android 8.1 Oreo. Tra le innovazioni spicca infatti la modalità "non disturbare" e altri accorgimenti che potranno esser attivati durante l'esperienza di gioco.

Manca ormai pochissimo ormai all'attesissimo smartphone 'da gaming' di Xiaomi.