Ayala, l'ex pm antimafia travolto in moto da un'auto in controsenso

Regolare Commento Stampare

L'ex magistrato del maxiprocesso era a bordo della sua moto, una Yamaha 500 e, dopo lo schianto, è stato trasportato all'ospedale di Villa Sofia.

Secondo le prime ricostruzioni, il giudice stava percorrendo in sella alla sua moto la strada che immette in viale Diana in direzione Mondello quando è finito contro un'auto che veniva in senso contrario, contromano. I medici hanno riscontrato una frattura del femore e una ferita profonda allagamba sinistra. Al momento dell'impatto, Ayala indossava il casco. I sanitari del nosocomio hanno deciso di sottoporlo a una tac total body per escludere altri danni e aveva una conferma alla prima diagnosi. Non c'è pericolo di vita per i medici di Villa Sofia. Sul posto la Polizia municipale per i rilievi.

Giuseppe Ayala, eletto alla Camera dei deputati nel 1992, è il giudice che fu pubblico ministero nel maxi processo a Cosa Nostra istruito dal pool antimafia.