Allerta gialla per temporali fino alle 24 nel ponente ligure

Regolare Commento Stampare

LA SITUAZIONE: nelle ultime ore precipitazioni hanno interessato il Ponente della regione, in modo abbondante e diffuso (su 24 ore 79.8 millimetri al Colle del Melogno, 77.6 a Urbe Vara Superiore, 77 a Piampaludo) e il Levante con rovesci tra il moderato e il forte. Va sottolineato che i 35 millimetri all'ora sono il limite tra le precipitazioni orarie moderate e forti. I fenomeni sono attesi in spostamento verso Levante (dove si dovrebbero verificare nella notte) ma saranno più persistenti sull'estremo Ponente della regione con un'alta probabilità di temporali tra il pomeriggio e la sera. I fenomeni, pur permanendo di intensità generalmente moderata, potranno produrre innalzamenti dei livelli idrometrici, in particolare nei maggiori corsi d'acqua della zona D. Il perdurare delle precipitazioni sulla zona A nella giornata di domani potrà provocare ulteriori innalzamenti riguardanti i bacini medio-grandi. I fenomeni potranno assumere carattere di rovescio o temporale con bassa probabilità di temporali forti, possibili allagamenti localizzati, possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d'aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti.

Domani: rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali in serata fino a forti e rafficati su ABD. Moto ondoso in rapido aumento con mareggiate per onda da Sud-Sud Ovest sulla costa di A dal pomeriggio e mare localmente agitato su BC. Mare molto mosso in graduale calo.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull'Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all'evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell'allerta.