Uccide il figlio a coltellate e ferisce l'altro: arrestato

Regolare Commento Stampare

L'uomo ha anche ferito gravemente con la stessa arma un altro figlio di 43 anni.

Secondo una prima ricostruzione la lite sarebbe scoppiata nella casa della famiglia Ansaldi, che, come sottolineano i carabinieri che indagano, è 'nota' agli investigatori.

Ad avere la peggio è stato il più grande dei figli che si è precipitato in strada per sfuggire alle coltellate ed è morto in pochi istanti in una pozza di sangue. Nulla da fare per il figlio maggiore del presunto omicida, l'altro invece rimasto ferito è stato trasportato in ospedale con l'elisoccorso. Confessione che gli è valso l'arresto eseguito dai carabinieri. Sono stati i militari dell'Arma a bloccare l'anziano genitore su uno scooter: a loro Saverio Ansaldi ha detto che stava andando in caserma per costituirsi ammettendo di essere l'autore dell'omicidio e del ferimento dei suoi figli.

La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio intorno alle 15, a tavola, subito dopo il pranzo. L'uomo, che aveva delle escoriazioni, è stato medicato in ospedale e poi condotto in caserma per essere sentito dal Pm di turno della Procura di Caltagirone, diretta da Giuseppe Verzera, che coordina le indagini.