Maestra d'asilo violenta arrestata a Varedo

Regolare Commento Stampare

È stata arrestata una maestra d'asilo di 45 anni in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per l'accusa di maltrattamenti su dei bambini. La donna è accusata di aver aggredito verbalmente e fisicamente bambini di età compresa tra i quattro e i sei anni, in una scuola materna di Varedo (Monza).

Il dirigente scolastico ha così presentato denuncia ai Carabinieri e da quel momento sono scattate le indagini.

L'ordinanza è stata emessa dal gip di Monza. Elementi che i carabinieri hanno acquisito anche grazie alle intercettazioni ambientali. In particolare, secondo quanto riferito dai militari la maestra "oltre che violenta, era anche verbalmente aggressiva, prevaricatrice e inducente una condizione di timore, di sottomissione e di continua costrizione" nei confronti dei bambini.

I fatti sono avvenuti in una scuola materna di Varedo, in provincia di Monza. I militari della stazione di Varedo, coordinati dalla Procura di Monza, hanno avviato gli accertamenti e, attraverso una telecamera nascosta in classe, hanno documentato gli episodi. Un bimbo che in un'occasione si è addormentato per la noia, del resto l'attività didattica era pressoché assente, è stato strattonato dalla donna.