Turchia. Trovato morto Alessandro Fiori. Ha il cranio fracassato

Regolare Commento Stampare

Alessandro Fiori, originario di Soncino (Cremona) ma residente a Milano, era partito lo scorso 12 marzo dall'aeroporto di Malpensa con un volo della Turkish Airlines diretto a Istanbul, dove era atterrato nel pomeriggio di quello stesso giorno.

Il corpo, con segni di violenza, è stato ritrovato a Sarayburnu, una zona centrale della città turca accanto al mare.

Fiori, telecamere di videosorveglianza lo avevano ripreso lungo la strada che conduce al consolato italiano. Secondo la stessa fonte il corpo sarebbe stato riconosciuto dal padre del ragazzo. Sono in corso verifiche da parte delle autorità.

Il caso di Alessandro Fiori, l'italiano scomparso in Turchia, era stato di dominio pubblico negli ultimi giorni grazie all'inchiesta di 'Chi l'ha Visto'. "Ha chattato per tutto il tempo". Il testimone ha dichiarato che Alessandro aveva due cellulari e che diceva che doveva cercare una persona a Istanbul.