Roma, Pellegrini: "Wembley? fantastico. Barça favorito, ma vogliamo metterlo in difficoltà"

Regolare Commento Stampare

Fa sempre piacere giocare partite così, gare vere per squadre vere, e noi lo siamo stati.

Si sente un punto fermo di un nuovo ciclo che si dovrà aprire per quanto riguarda l'Italia? La voglia c'è tutta come ho già detto, stiamo ripartendo perché bisogna farlo, in primis per tutti gli italiani ma poi anche per noi. Abbiamo tanta voglia, cercheremo di dimostrarla sul campo come credo abbiamo fatto nelle ultime due partite.

Al termine dell'amichevole contro l'Inghilterra pareggiata 1-1, il centrocampista della Nazionale Lorenzo Pellegrini s'è così espresso sul match: "Ho visto una squadra che aveva la fame giusta, la voglia di riprendere questa partita e anche di provare a vincerla".

Ai microfoni di Sky Sport il discorso si è spostato anche sull'attualità giallorossa e sui prossimi impegni: "Ho avuto un piccolo risentimento e vediamo giorno per giorno, speriamo bene perché contro il Bologna vorrei esserci".

Come si fa a pensare al Bologna e non al Barcellona?"Dobbiamo farlo per forza, perché viene prima questa partita e poi oltre alla Champions che ci sta regalando delle soddisfazioni, c'è il campionato a cui pensare che è importantissimo". Di Francesco potrebbe concedere un turno di riposo ad alcuni dei giocatori più impiegati fin qui se si considera che la settima prossima la Roma affronterà il Barcellona in Champions League. "Poi penseremo al Barcellona". Restiamo concentrati sul Bologna, dopo avremo qualche giorno per pensare al Barcellona. Wembley e poi Camp Nou sono sicuramente delle emozioni che mi porterò dentro e - ha spiegato - anche delle esperienze che mi aiuteranno nella mia carriera a fare meglio. Mi piace molto Busquets, perché fa un lavoro fondamentale che non si nota tanto, ma ho letto che forse non ci sarà contro di noi. "Però mi piace tanto come calciatore".

Tanti club sono interessati a Pellegrini.

"È normale che ad un giocatore faccia piacere leggere il proprio nome accostato a grandi club". Ambizioso, ha un progetto. "Per il momento mi godo questo e cerco di fare il meglio per la Roma".