Governo, dal 4 aprile consultazioni al Quirinale

Regolare Commento Stampare

Le Consultazioni del presidente Mattarella per la formazione del nuovo governo cominceranno mercoledì 4 aprile. e si concluderanno giovedì 5 aprile. Poi sarà il turno di Giorgio Napolitano, presidente emerito e senatore di diritto e a vita. Solo dopo che un eventuale governo avrà la fiducia, e quindi sarà chiaro quali partiti faranno parte della maggioranza e quali dell'opposizione, sarà possibile eleggere le commissioni permanenti di merito, le Giunte di Camera e Senato e le commissioni bicamerali. A cominciare da Silvio Berlusconi, che peraltro aveva già guidato la delegazione di Forza Italia nel dicembre 2016, all'epoca delle consultazioni con Mattarella dopo la crisi del governo Renzi.

L'aria che tira non è delle migliori per il candidato premier pentastellato, al punto che i più vicini a lui sussurranno che non abbia nessuna voglia di ricevere l'incarico esplorativo, almeno al primo giro di consultazioni.

Nel pomeriggio di mercoledì i primi a incontrare Mattarella saranno il gruppo "Per le Autonomie (Svp-Patt, Uv)" del Senato e i gruppi misti di entrambe le camere, a partire dalle ore 16.

Alle 10 i gruppi del Partito democratico; alle 11 i gruppi di Forza italia; alle 12 i gruppi della Lega; alle 16,30 i gruppi "movimento 5 stelle" del senato della repubblica e della camera dei deputati.