Venosa, maltrattamenti in un centro per disabili: otto arresti

Regolare Commento Stampare

Sono state eseguite dai Carabinieri del Nas 15 misure cautelari a carico di altrettante persone coinvolte (di cui 8 ai domiciliari), a vario titolo, in un'inchiesta su maltrattamenti su disabili in una struttura riabilitativa di Venosa.

Maltrattamenti "ripetuti" e "violenti" sugli ospiti, tutte persone con disabilità, avvenivano all'interno di una struttura per la riabilitazione a Venosa, in provincia di Potenza, gestita dai Padri Trinitari.

Otto arresti, cinque divieti di dimora e due interdizioni alla professione. Tra le persone coinvolte - in base a quanto trapela - ci sono medici, dipendenti e un religioso.

I dettagli dell'operazione, scattata all'alba di oggi, saranno resi noti in una conferenza stampa in Procura a Potenza alle 11.30.