Fabrizio Frizzi è morto, l'addio della famiglia: "Grazie"

Regolare Commento Stampare

Fabrizio si è spento nella notte, il decesso è avvenuto all'ospedale Sant'Andrea di Roma e la causa è stata un'emorragia cerebrale.

A comunicare la triste notizia è la famiglia con un comunicato: "Grazie Fabrizio per tutto l'amore che ci hai donato", questo il messaggio dei suoi familiari. Aveva 60 anni, compiuti lo scorso 5 febbraio.

Certamente la famiglia, la figlioletta Stella e la moglie Carlotta, erano la sua ancora e la sua forza. Era stato ricoverato al Policlinico Umberto I ed era migliorato, tanto che, alla fine di dicembre era tornato a condurre il suo programma.

Dagli anni '80, Frizzi è stato tra i più importanti conduttori televisivi della Rai: da I fatti vostri, a Luna Park, da Scommettiamo che a Cominciamo bene, ai Soliti Ignoti, Per tutta la vita, L'Eredità. quando la Rai aveva bisogno di un volto simpatico, leggero, amato e riconosciuto dal pubblico, capace di emozionare e farsi ben volere, ricorreva quasi sempre a lui. Se guarirò - aggiunse - racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. "Il problema che sto affrontando mi fa vivere di alti e bassi".

La Rai ha voluto commentare in questo modo la precoce scomparsa di Fabrizio Frizzi: "Se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano".

"Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l'amore per il lavoro e per l'essere squadra".Non ci credo.