Perché la Lega ha messo il veto su Riccardo Fraccaro (M5S)

Regolare Commento Stampare

Il nuovo presidente del Senato sarà Maria Elisabetta Alberta Casellati, esponente di Forza Italia e componente del Consiglio Superiore della Magistratura.

Da quanto si apprende in una nota, sarebbe stato lo stesso Berlusconi ad aver fatto il nome della Casellati, sottolineando come la proposta non sia una vittoria della Lega ma di tutto il centrodestra.

Intanto Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini si sono riuniti questa mattina a palazzo Grazioli per evitare la rottura dell'alleanza e la spaccatura del centrodestra. Si tratta della prima donna a ricoprire la seconda carica dello Stato. Cosa accadrà ora? Sono iniziate le operazioni di voto per il terzo scrutinio a Palazzo Madama, dove conta la maggioranza assoluta dell'Aula, escluse dunque eventuali assenze, ma comprese le schede bianche e nulle. In caso di parità, verrà eletto presidente il senatore più anziano. Nel 1994 è stata segretaria di Forza Italia al Senato.

Dal 21 marzo 2013 è eletta nel Consiglio di Presidenza del Senato della Repubblica come Segretario d'Aula. Membro di Forza Italia fin dalla sua fondazione, è stata eletta per la prima volta senatrice nel 1994 e ha mantenuto l'incarico fino ad oggi, venendo sempre rieletta tranne nel 1996. Salvo sorprese, alla sua elezione dovrebbe seguire quella di Roberto Fico, nella scorsa legislatura presidente della Commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai, alla presidenza della Camera dei Deputati.

Nata a Rovigo nel 1946, 71enne, laureata in giurisprudenza e in diritto canonico nella Pontificia Università Lateranense, è stata ricercatore universitario per il settore scientifico-disciplinare di "Diritto canonico ed ecclesiastico" all'Università di Padova.