Ora legale, lancette di un'ora avanti nei prossimi giorni

Regolare Commento Stampare

Se " repetita iuvant " al fine di fugare ogni possibile dubbio, nel mese di Marzo si passa quindi dall'ora solare a quella legale: lancette avanti di un'ora tra il 24 e il 25 Marzo 2018 e per una notte dormiremo tutti un'ora in meno; ovvero, alle due del mattino della prossima Domenica, saranno direttamente le tre e torneremo ai mesi più soleggiati dell'anno. Questa citazione dello scrittore Guido Rojetti, calza a pennello alla sensazione che l'ora legale ci fa vivere: questo piccolo disagio che poi, sebbene non subito, ma, appunto, con un po' di ritardo facciamo nostro fino a non sentirlo più.

Perché è stato introdotto il cambio dell'ora? Il cambiamento dell'ora nel 2018 avviene qualche giorno prima del solito: l'ultimo giorno del mese, il 31, è un sabato e quindi il cambio dell'ora avviene il week-end prima, nell'ultima domenica di marzo il giorno 25.

Ci sono anche critiche all'utilizzo dell'ora legale. L'allungamento dei giorni estivi appare come il principale motivo per proseguire con il sistema attuale.

Ora legale, lancette di un'ora avanti nei prossimi giorni
Ora legale, lancette di un'ora avanti nei prossimi giorni

Ricordatevi di spostare avanti di un'ora gli orologi. Il cambio dell'ora si effettuerà automaticamente per la maggior parte delle chiese, scuole, semafori e stazioni svizzeri. Attenzione a telefonini e dispositivi elettronici, che quasi sempre hanno già il cambio d'ora automatico attivato. In Italia questa misura è stata adottata nel lontanissimo 1966.

Dal 2004 al 2017, secondo i dati elaborati da Terna, il minor consumo di elettricità per il Paese dovuto all'ora legale è stato complessivamente di circa 8 miliardi e 540 milioni di kilowattora (quantitativo equivalente alla richiesta di energia elettrica annua di una regione come la Sardegna) e ha comportato in termini economici un risparmio per i cittadini di circa 1 miliardo e 435 milioni di euro.

Dopo i primi giorni di scombussolamento, comunque, cominceremo ad avvertire i benefici dell'ora legale: forse non tutti sanno che è stata introdotta per risparmiare sui consumi elettrici visto che le giornate in primavera si allungano e il sole tramonta un'ora dopo. A lanciare per la prima volta l'idea di un cambio di passo delle lancette dell'orologio per risparmiare energia risale al 1784, a Benjamin Franklin, l'inventore del parafulmine, che pubblicò in quell'anno una proposta di 'cambio d'ora' sul quotidiano francese Journal de Paris. In caso di mal di testa gli antinfiammatori non steroidei (Fans), possono notevolmente alleviare il fastidio, e se nervosismo e irritabilità perdurano, si può ricorrere a integratori di magnesio che possono aiutare a ritrovare il giusto equilibrio.