Google Home e Home Mini, in Italia dal 27 marzo

Regolare Commento Stampare

Google Assistant è un servizio disponibile da diversi mesi a livello globale ed è arrivato abbastanza di recente in Italia ma finora le potenzialità offerte da questo servizio erano limitate dato che gran parte dei comandi vocali finiva con una banalissima ricerca su Google Search.

Cosa si può fare con Google Home e Google Home Mini? Dopo il lancio di Apple HomePod, ora sono arrivati anche Google Home e Home Mini (i primi 2 sulla sinistra nell'immagine), disponibili all'acquisto sullo store ufficiale di Google. Il principio di utilizzo è veramente molto semplice: basterà pronunciare il comando "Ok Google" seguito da una istruzione. La domanda sorge dunque spontanea: quali sono le principali differenze tra Google Home e Google Home Mini? Come avviene su smartphone sarà possibile chiedere informazioni sul meteo, sul traffico, sulla finanza, sulle notizie, anche sportive, e moltissimo altro.

E poi si possono gestire gli apparecchi smart della casa come lampadine connesse o come Chromecast per avviare un video di YouTube o Netflix sulla Tv semplicemente con un comando vocale. Potete riprodurre e controllare gli altoparlanti che hanno un dispositivo Chromecast Audio collegato o Chromecast integrato.

Lo scorso anno sono state aggiunte 28 nuove norme per gli inserzionisti e altre 20 norme per i publisher, proprio per poter contrastare queste nuove minacce e migliorare l'esperienza pubblicitaria online. Per controllare dispositivi come macchine da caffè, baby monitor e ventilatori di casa smart sono necessari interruttori e/o prese intelligenti compatibili. Google Home Mini ha invece un driver da 40mm ed è ovviamente leggermente meno performante. Google Home include un altoparlante a lunga escursione con driver da 5 cm e due radiatori passivi da 5 cm.

Un'altra attività che viola le policy del colosso di Mountain View è lo scraping, ovvero il tentativo di trarre profitto riportando notizie o contenuti da siti legittimi, per questo Google ha "bloccato oltre 12.000 siti nel 2017".

Google avrà l'esclusiva del color "corallo", nei negozi ci saranno solo le versioni grigio chiaro e antracite. Naturalmente è possibile riprodurre la musica in streaming tramite Wi-Fi sugli smart speaker.

Mentre Facebook è di nuovo nell'occhio della tempesta per consentire alla società di Cambridge Analytica di utilizzare i dati di decine di milioni di utenti di social network, Google vuole posizionarsi come un partner multimediale credibile.

Questa tipologia di dispositivo è disponibile in Italia, Giappone, Stati Uniti, Inghilterra, Canada, Australia, Francia e Germania.