Formula 1: per la pole a Melbourne crolla la quota di Hamilton

Regolare Commento Stampare

Con Red Bull un gradino più dietro e McLaren in rampa di lancio. L'ingaggio più elevato è quello del ferrarista Sebastian Vettel, con i suoi 49 milioni di euro, 8 milioni in più di Lewis Hamilton (40,9). Da quest'anno niente Rai: le gare saranno trasmesse in diretta su Sky e in replica in chiaro su Tv8.

Quella che sta per iniziare sarà la stagione numero 16 per Kimi Raikkonen, probabilmente l'ultima al volante di una Ferrari in Formula 1; il finlandese, che compirà 39 anni il prossimo ottobre, sarà ancora una volta al via di un mondiale. Il campione del mondo della Mercedes, ha confessato di non essere ancora arrivato al top della carriera, facendo capire tra le righe di essere ancora il pilota da battere.

Giornata non ottimale per le due SF71-H, che in particolar modo con Vettel sono apparse non performanti al 100%, e con il Tedesco che ha faticato non poco a trovare il set-up ottimale della sua auto. Buon sesto tempo per la Haas del francese Grosjean a 717 millesimi, seguito dalla RedBull di Ricciardo a 790 dal più veloce. "Da segnalare infine l'esordio nelle prime libere delle due Alfa Romeo Sauber di Eriksson e Leclerc, rispettivamente al 19/mo e 20/mo posto con quasi 3" di ritardo. Ed anche quest'anno sembra proprio ne vedremo delle belle. "Abbiamo provato a cambiare il bilanciamento perché non mi sentivo molto a mio agio.ma non c'è da preoccuparsi". Quest'anno abbiamo l'Halo, ma non è che faccia molta differenza nel guidare, ci si abitua facilmente. "Magari aggiungiamo una lettera a fine anno.".

Kimi Raikkonen- SF71H- Formula 1- Formula 1 2018- Test Invernali di Barcellona
F1 2018 GP Australia Streaming: dove vedere qualifiche partenza gara, Ferrari con Vettel e Raikkonen contro Hamilton

Formula 1, orari tv F1 2018 GP Australia. Appuntamento a domenica alle 7, si parte. Qualifiche e gara saranno live anche su Sky Sport 1.

Poi ci sono le Red Bull, vere mine vaganti, della stagione. Ancora più approfondite le analisi tecniche, grazie al "Remote garage". E gareggiare con uno come Vettel è qualcosa che può rendere l'annata speciale. Ottimizzato ai massimi livelli anche lo Sky Pad, con Davide Valsecchi che incontra in pista i top driver per analizzare le azioni salienti del week end con il suo schermo interattivo.