Violenza sessuale con rapina alla fidanzata: trentenne viterbese in manette

Regolare Commento Stampare

Una giovane coppia - uno studente di 22 anni e la sua fidanzata di 19 anni - è stata aggredita da un uomo armato, descritto come un sudamericano. L'aggressore, armato, è poi scappato con l'automobile dentro cui la coppia si era appartata. I poliziotti, compresa la situazione, sono subito riusciti a individuare e bloccare l'uomo, che non ha neanche tentato la fuga. Il malvivente, dopo averli rapinati di soldi, portafogli e telefoni, aver picchiato il 22enne e aver stuprato la ragazza 19enne, si è poi allontanato a bordo della Fiat Punto dei due giovani. La ragazza, ferita e inevitabilmente sotto shock, è stata medicata alla Mangiagalli.

Secondo quanto racconta Massimo Pisa su Repubblica, tutto è successo lunedì sera, poco dopo le 23.

Sul caso indagano i carabinieri della compagnia Monforte. In quell'occasione i colpevoli furono identificati in cinque ragazzi romeni, di cui due minorenni.