Usa: due esplosioni in Texas, 1 morto e 2 feriti

Regolare Commento Stampare

In città ora c'è molta preoccupazione: la polizia ha chiesto ai cittadini di non toccare nessun pacco incustodito e ha offerto 15mila dollari a chi fornirà informazioni utili per la cattura del responsabile, sulla cui identità per ora non ci sono indizi.

A questo punto agli inquirenti è subito balzato alla mente un altro episodio analogo, una esplosione avvenuta lo scorso 2 marzo in cui è morto un uomo di 39 anni Anthony Stephan House. I fatti ad Austin dove nelle scorse ore un ragazzo di 17 anni è morto e una donna è rimasta ferita gravemente dopo l'improvvisa esplosione di un pacco bomba recapitata a casa loro. I due avevano trovato il pacco ritrovato davanti alla porta e lo avevano portato in casa, dove è esploso.

Tre esplosioni, due morti e due donne ferite. Inizialmente la polizia aveva ritenuto la morte "sospetta", ma l'aveva giudicata un incidente isolato. Essendo sia il ragazzo ucciso che una donna ferita afroamericani, la polizia ipotizza il movente dell'odio razziale.

Tutto è accaduto mentre a Austin si tiene il festival South by Southwest, dedicato a musica, cinema e tecnologia, con tantissime persone accorse in città. Manley ha detto che il responsabile sa come costruire un esplosivo: in tutti e tre i casi, seppur artigianali, gli ordigni erano molto potenti, ma non si sa ancora cosa contenessero.

In entrambi i casi, i pacchi - non consegnati da un corriere - sono stati lasciati, nella notte, davanti alla porta di casa delle vittime.