Ratzinger: continuità tra me e Bergoglio

Regolare Commento Stampare

Parola di Benedetto XVI.

Una vera e propria pietra tombale verso le critiche al pontificato di Papa Francesco, ovvero quelle recriminazioni espresse da frange del cattolicesimo più conservatore che, sostenendo di identificarsi unicamente nel magistero di Benedetto XVI, vorrebbe troncarne la continuità con la predicazione di Bergoglio. Undici volumi, scritti da altrettanti teologi, che compongono una raccolta curata dal presidente dell'Associazione teologica italiana, don Roberto Repole, ed edita dalla Libreria Editrice Vaticana.

E' uno "stolto pregiudizio" quello per cui Papa Francesco sarebbe "solo un uomo pratico privo di particolare formazione teologica o filosofica, mentre io sarei stato unicamente un teorico della teologia che poco avrebbe capito della vita concreta di un cristiano di oggi".

Il Papa emerito Benedetto XVI in una lettera inviata al prefetto della Segreteria della comunicazione per la diffusione al pubblico, ha difeso Bergoglio, alla vigilia del quinto anniversario del conclave che lo elesse Pontefice. Portando certamente anche la voce di osservanti devoti e allo stesso tempo scontenti per via di determinati aspetti dell'attuale pontificato, ma altresì contribuendo a creare un clima di malcontento che si riversa poi nello stesso messaggio della Chiesa cattolica ai propri fedeli e al mondo. Benedetto XVI non solo aveva promesso, fin dall'annuncio della sua rinuncia, obbedienza e fedeltà al suo successore ma ha dimostrato con i fatti di sapersi nascondere con grande umiltà senza però rinunciare a gesti concreti, come questo, di apprezzamento nei confronti di Francesco. Fino ad ora, sono stati siglati accordi per la distribuzione della collana in inglese, spagnolo, francese, portoghese, polacco e romeno. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Papa Giovani Paolo II era impregnato in questa sfida e Francesco, secondo Ratzinger, ne ha raccolto la giusta eredità: "La sua pratica pastorale si esprime proprio nel fatto che egli ci parla continuamente della misericordia di Dio".