Milan, Donnarumma: "Champions? Vietato non crederci fino alla fine. Sono sereno"

Regolare Commento Stampare

Il Napoli e la Juventus sono in lotta per lo Scudetto 2017/2018.

Ieri mattina Pepe si è sottoposto alle visite mediche con il Milan, test necessari prima del deposito dell'accordo da futuro svincolato. Le questioni legate al suo rinnovo, le discussioni con il suo procuratore Raiola, e l'arrivo in rossonero del fratello Antonio, avevano già in passato creato diversi rumors poco graditi all'ambiente. E se i rossoneri in estate perderanno Gigio Donnarumma sarà una sconfitta per tutti. L'ingaggio, oramai certo di Pepe Reina apre nuovi possibili scenari e soprattutto ulteriori problemi extra campo. Chiaro è che Reina non verrebbe al Milan per fare il vice di nessuno.

Il Napoli, invece, continua a ricercare il profilo perfetto per sostituire il partente Pepe Reina.

Come sottolinea questa mattina Il Corriere dello Sport l'estremo difensore andrà in Lombardia a fare il titolare, visto che i rapporti tra il Diavolo e Donnarumma sono tutt'altro che idilliaci; intanto la dirigenza rossonera si aspetta un'offerta da parte del procuratore del classe '99 Mino Raiola di circa 60-70 milioni di euro. Una sfida affascinante, una lotta entusiasmante tra le due squadre. Il padre dei due portieri infatti sembra non aver preso bene la trattativa per portare Reina in rossonero e tantomeno il trattamento riservato ad Antonio Donnarumma, il quale, sempre secondo papà Alfonso, avrebbe potuto e dovuto essere impiegato maggiormente.

Intanto a parlare ci ha pensato Gigio. "Ora siamo più compatti".

La stagione non è ancora finita, è vero.